Internet of Things nelle finestre: Smart Window Concept, presto non più solo prototipi

Presto non saranno solo prototipi, il progetto consiste in una finestra interattiva a schermo LCD ed un’unità di controllo con interazione attraverso una serie di interfacce. Un prodotto anche IoT (Internet of Things) per ora solo in concept

In arrivo diverse versioni di SmartWindows, vari operatori si stanno cimentando nella realizzazione di finestre intelligenti interfacciabili con smartphone e tablet e che all’occorrenza possono trasformarsi in veri e propri display dove poter guardare filmati. Una finestra interattiva dotata di schermo LCD, inserito nella vetrata isolante, e una unità di controllo basata su un processore Arm in grado di interagire con l’utente attraverso una serie di interfacce di comunicazione wireless basata sugli standards Wi-fi, Bluetooth e Bluetooth Low Energy e di comunicazione via USB cui collegare memorie esterne, mouse, chiavette.
Non ancora disponibile ma lo sviluppo prosegue e potrebbe subire un’accelerata importante nei prossimi mesi.

Naturalmente la SmartWindow offre la possibilità di utilizzare la rete domestica per collegare la finestra a internet, offrendo delle funzionalità totalmente nuove della finestra. Di fatto una finestra che sostituisce la TV, tablet o gli strumenti per il lavoro. È anche possibile utilizzare delle tendine virtuali o tapparelle che riparano dalla luce e oscurano gli ambienti per una maggiore comodità dell’utente”.

Già da tempo si parla di vetri trasparenti che si trasformano in display ma, come nel caso di Panasonic, si tratta ancora di fasi prototipali che lasciano comunque ben sperare in una imminente applicazione nel mondo degli infissi.

IdealSistem leader nella produzione di infissi in PVC in Sardegna continua a monitorare le fasi di sviluppo più innovative del settore delle finestre, non senza senso critico certamente per privilegiare innanzitutto la qualità dell’infisso e la sua capacità di risparmio energetico. Il settore si mostra comunque in salute e presto porterà prodotti pronti per la quarta rivoluzione industriale e dell’Internet of Things “IoT”.